Produzioniteatroverdimontecatini
.
Russian Stars & Moscow State Classical Ballet
Il Teatro Verdi di Montecatini Terme presenta per la prima volta in Italia RUSSIAN STARS & Moscow Classical State Ballet by Titova Per la prima volta in Italia, arrivano i Russian Stars: alcune stelle della danza classica russa si aggiungono all'organico del Moscow State Classical Ballet: Olga Pavlova, Alexey Konkin, Sergei Skvortsov, Olga Doronina, Sergei Fedorkov. Artisti eclettici, formati in patria e scelti accuratamente dalla maestra, etoilè e produttrice Liudmila Titova, che sarà la loro capofila e impreziosirà il cast con le sue performance. Il Moscow State Classical Ballet by Titova è una delle più prestigiose compagnie di giro di balletto classico di tutta la Russia, ed è conosciuta ed apprezzata a livello internazionale. Attualmente diretto da Liudmila Titova, la compagnia si pone come principale obiettivo quello di far conoscere al mondo lo splendore della secolare tradizione russa nel balletto classico, volgendo lo sguardo anche ad un repertorio più contemporaneo, in linea con le esigenze del pubblico odierno. L'alto livello artistico e la qualità del repertorio hanno portato la Compagnia a calcare i maggiori palcoscenici al mondo portando in scena l'essenza dell'arte coreutica russa con intramontabili capolavori come “Il Lago dei Cigni” e “Lo Schiaccianoci", oltre a titoli celebri come “Giselle” , "La Bella Addormentata", “Cenerentola" ," Romeo e Giulietta","Donchisciotte"e "Carmen".   Il Corpo di ballo vanta tra le sue fila non solo le sue 30 talentuose étoile provenienti dalle migliori scuole ed accademie di danza mondiali (come il Teatro Bolshoi, il Teatro Mariinksij  e il  teatro Stanislavsky and Nemirovich- Danchenko, templi autentici della danza classica); ma si avvale anche della partecipazione  di straordinarie star del balletto russo che impreziosiscono la scena e elevano ulteriormente il profilo tecnico e glamour dello spettacolo. Il Moscow State Classical Ballet di Liudmila Titova è apprezzato dalla critica per la bellezza e l'eleganza dei propri danzatori che, con la fluidità del loro corpo perfettamente unita alla ferrea disciplina, riescono a creare un ensemble coreografico compatto ed armonico, capace di coinvolgere ed ammaliare il pubblico di ogni nazione. Per questo, ciò che distingue questi ballerini, è l'ineccepibile l'equilibrio con cui armonizzano la tensione alla perfezione del movimento e il rigore stilistico dell'arte del balletto classico. Il risultato è una tecnica pulita e raffinata esibita sul palco con grande naturalezza ed impreziosita dalle eccelse doti espressive dei ballerini che contribuiscono a rendere l'interpretazione impeccabile in tutte le sue sfaccettature, facendo godere a pieno allo spettatore l'eterea bellezza delle opere caposaldo della storia del balletto classico Lo staff coreografico del Russian Stars - Moscow State Classical Ballet by Titova è fra i migliori possibili: il coreografo capo è Mikhail L. Lavrovsky (artista polivalente non solo coreografo o ballerino, in passato eletto Artista del popolo in Russia) a sua volta coadiuvato da Andreij Mercuriev, Sofia Gaidukova, Irina A. Lazareva (tutti sono artisti onorari di Russia e nella loro carriera sono stati solisti principali o insegnanti del Teatro Bolshoi), i quali curano con meticolosità le performances della Compagnia coniugando elementi di ricerca e innovazione al repertorio classico, nel rispetto  dell'eredità coreografica del balletto russo. General Manager, Etoilè, Coreografa – Liudmila Titova nasce a Mosca il 9 ottobre del 1987. A 10 anni entra a far parte della Scuola di Ballo del Teatro Bolshoi dove si laurea otto anni dopo. Già a soli 19 anni è protagonista di celebri balletti di repertorio come Cenerentola, Schiaccianoci, la bella addormentata, Giselle, bolero e tantissimi altri. Dal 2010 lavora con il Moscow State Classical Ballet e da tre anni ne è a capo come general manager. Con il suo ingresso ha riorganizzato l’intera società ed ha apportato una serie di innovazioni scenografiche, decorative ed un rinnovamento totale dei costumi dei danzatori . Questi ultimi sono tutti professionisti laureati nelle più grandi accademie russe. DATE TOUR ITALIANO 2017/2018 30 NOVEMBRE SANREMO - TEATRO ARISTON 01 DICEMBRE CHIAVARI - TEATRO CANTERO 02 DICEMBRE MILANO - TEATRO DELLA LUNA 03 DICEMBRE MANTOVA - TEATRO SOCIALE 04 DICEMBRE CORREGGIO –TEATRO ASIOLI 05 DICEMBRE GORGONZOLA –SALA ARGENTIA 06 DICEMBRE ALBA – TEATRO SOCIALE 07 DICEMBRE VERCELLI- TEATRO CIVICO 08 DICEMBRE ALESSANDRIA - TEATRO ALESSANDRINO 09 DICEMBRE SALSOMAGGIORE - TEATRO NUOVO 10 DICEMBRE SONDRIO - TEATRO SOCIALE 12 DICEMBRE SAINT VINCENT - PALAIS 13 DICEMBRE BIELLA - TEATRO ODEON 14 DICEMBRE TORINO – TEATRO NUOVO 15 DICEMBRE TORINO – TEATRO NUOVO 16 DICEMBRE TORINO – TEATRO NUOVO 17 DICEMBRE SARONNO - TEATRO GIUDITTA PASTA 18 DICEMBRE VIAREGGIO - TEATRO POLITEAMA 19 DICEMBRE FIRENZE - TEATRO VERDI 20 DICEMBRE CIVITAVECCHIA - TEATRO TRAIANO 21 DICEMBRE NAPOLI - TEATRO CILEA 22 DICEMBRE NAPOLI - TEATRO CILEA 23 DICEMBRE NAPOLI - TEATRO CILEA 26 DICEMBRE IMOLA - TEATRO EBE STIGNANI 27 DICEMBRE MODENA - TEATRO MICHELANGELO 28 DICEMBRE BRESCIA – PALABANCO 29 DICEMBRE BOLZANO –TEATRO COMUNALE 30 DICEMBRE TRIESTE - TEATRO BOBBIO 31 DICEMBRE TRIESTE - TEATRO BOBBIO 02 GENNAIO COLLE VAL D’ELSA – TEATRO DEL POPOLO 03 GENNAIO LA SPEZIA - TEATRO CIVICO 04 GENNAIO TRENTO - TEATRO AUDITORIUM 05 GENNAIO BELLUNO - TEATRO COMUNALE 06 GENNAIO CONEGLIANO - TEATRO ACCADEMIA 07 GENNAIO CONEGLIANO - TEATRO ACCADEMIA 10 GENNAIO FERMO - TEATRO DELL’AQUILA 11 GENNAIO LATINA – TEATRO D’ANNUNZIO 12 GENNAIO FROSINONE – TEATRO NESTOR 13 GENNAIO GROSSETO – TEATRO MODERNO 14 GENNAIO MONTECATINI TERME - NUOVO TEATRO VERDI 16 GENNAIO ROMA –TEATRO BRANCACCIO 17 GENNAIO ROMA – TEATRO BRANCACCIO 20 GENNAIO VARESE – TEATRO DI VARESE 24 GENNAIO MESTRE - TEATRO CORSO 25 GENNAIO SCHIO - TEATRO ASTRA 26 GENNAIO LEGNAGO - TEATRO SALIERI 27 GENNAIO ROVIGO - TEATRO SOCIALE 28 GENNAIO BERGAMO - TEATRO CREBERG 3 FEBBRAIO ROMA - TEATRO ITALIA 4 FEBBRAIO ROMA - TEATRO ITALIA
BIG ONE - The European Pink Floyd Show
Il Teatro Verdi di Montecatini Terme e Big One Project presentano BIG ONE The European Pink Floyd show “In The Flesh Tour 1977 /2018” Leonardo de Muzio: Lead guitar and vocals Luigi Tabarini: Bass and Vocals Federico Caldaba: Rhythm Guitar Stefano Raimondi: Drums and Percussion Stefano Righetti: Hammond Organ, Synt and Vocals Claudio Pigarelli: Piano and Synt Special Guests: Marco Scotti: Saxophone Debora Farina: Backing Vocals Elisa Cipriani: Backing Vocals ______________________________________________________________ Questa stagione i BIG ONE riportano in scena 40 anni dopo, nella prima parte del loro spettacolo, il concerto realizzato dai Pink Floyd nel 1977  e denominato “In The Flesh Tour” (veniva anche chiamato “Animals Tour”). con più di 55 date realizzate tra l’Europa e l’America, in cui nel primo tempo viene presentato al grande pubblico l’epico album Animals appena uscito il quale, come scriveva il New Music Express - una delle più autorevoli riviste musicali inglesi,  “… E’ uno dei più estremi, implacabili, strazianti e iconoclasti album della storia della musica contemporanea”.   Nella seconda parte del concerto i BIG ONE proporranno altre hits della mitica rock band inglese.Oltre due ore e mezzo di musica, con luci ed effetti speciali, per uno spettacolo unico ed irripetibile nel suo genere, che vi farà rivivere l’emozione di un vero ed autentico concerto dei Pink Floyd, come solo la più famosa e rappresentativa Tribute band per la musica floydiana  in Italia ed in Europa, poteva fare… I Big One! Lo spettacolo dei BIG ONE è frutto di una ricerca maniacale di strumenti originali, partiture e soprattutto dello studio fatto sui concerti live della band negli anni. La produzione della Band ha come obiettivo la riproduzione più fedele possibile delle sonorità e degli arrangiamenti dei Pink Floyd, utilizzando una strumentazione vintage e, come nei veri concerti dei Pink Floyd, i video dell’epoca proiettati su schermo circolare. Nei loro concerti la perizia nell'esecuzione dei brani, la fedeltà degli arrangiamenti e la cura per l'aspetto visivo e spettacolare permettono al pubblico di vivere una indimenticabile “Pink Floyd experience ". Il tour nei teatri partirà con l’anteprima al Teatro Nazionale di Milano il 21 novembre 2017, poi nel 2018 sarà la volta di Trieste, Bolzano, Firenze, Bologna, Torino, Roma e le altre città della penisola. Il gruppo musicale Big One, nella sua attuale formazione nasce a Verona, in Italia nel 2005 .La band ha raggiunto la notorietà grazie alla realizzazione di una serie di spettacoli tematici sull'universo floydiano riscuotendo ovunque un grandissimo successo. Il loro spettacolo, The European Pink Floyd Show è stato inserito nei cartelloni dei più importanti festival musicali nazionali ed esteri, in particolare in Olanda e Belgio, dove a fine Aprile del 2016 hanno registrato, per una serata nazionale organizzata dal più importante fan club dei Pink Floyd, un tutto esaurito presso la Musichalfromhallen in Tielt (Belgio). I Big One sono stati definiti dalla stampa italiana e dalla critica musicale internazionale più autorevole, "la migliore Tribute Band Europea per lʼesecuzione della musica dei Pink Floyd", in particolare per le versioni Live dei più celebri concerti della band inglese.La Band ha come obiettivo la riproduzione più fedele possibile delle sonorità e degli arrangiamenti dei Pink Floyd, utilizzando una strumentazione vintage. Inoltre il progetto si avvale di una struttura tecnica (audio, luci e video) molto qualificata, per cui lo show risulta perfettamente in armonia con l'immaginario dei Pink Floyd.I Big One si sono esibiti in importanti festival e prestigiosi teatri nazionali realizzando anche CD e DVD live distribuiti in Italia e all'estero come il doppio CD e DVD “Live at Valle dei Templi” in Agrigento nel 2006, oppure il DVD The Wall Anniversary registrato nel 2009 al Teatro Romano di Verona.Il brano Comfortably Numb estratto dal DVD registrato in Sicilia ha superato le 460.000 visualizzazioni su YouTube. Il repertorio dei loro concerti attinge alle più famose produzioni del gruppo inglese quali The Dark Side of the Moon, Animals, Wish You Were Here, ecc., fino alle produzioni più recenti come The Endless River. I Big One possono vantare al loro attivo esibizioni nei più prestigiosi teatri italiani ed europei. DATE TOUR 2017-2018: 21 NOVEMBRE MILANO – TEATRO NUOVO 10 FEBBRAIO TRIESTE – TEATRO BOBBIO 23 FEBBRAIO TORINO –TEATRO NUOVO 09 MARZO FIRENZE- OBIHALL 31 MARZO BOLZANO- TEATRO COMUNALE